Torneo delle Regioni Giovanissimi


26/04/2017 - La squadra di Vasarelli cede 3–2 alle Marche, ma quanta sfortuna!

TOSCANA–MARCHE 2–3 (0–2)
Toscana: Zanaga, Giudice, Allamandri, Aboutaleb, Scrimieri, Mazzantini, Angiolella, Farmeschi (cap), Milito, Benevento, Doda, Mauro. Allenatore: Vasarelli.
Marche: Barbanti, Zoppi, Acerbotti, Conti, Mariotti, Carloni, Reka, Sociale, Gusella, Stazi, Giustozzi, Croia. Allenatore: Menghini
Reti: 1T: 8'27'' Sociale, 13'37'' Zoppi; 2'42'' Farmeschi, 10'49'' Stazi, 13' Farmeschi su tl
Note: Ammoniti: Angiolella

MOLA DI BARI (BA) – I Giovanissimi sfiorano il primo punto della loro storia giocando alla pari con le Marche e cedendo 3–2 agli avversari e alla sfortuna. Comunque applausi per i ragazzi di Vasarelli, sempre in partita nonostante lo svantaggio iniziale di due reti. Avvio di partita che vede le Marche rendersi subito pericolose due volte. Bravissimo Zanaga a dire di no agli assalti avversari. Al 2' buona chance per Farmeschi, che però calcia sul portiere. Passano trenta secondi e i nostri avversari colpiscono prima un palo e poi costringono ancora Zanaga alla parata. Il conto dei legni si pareggia al 4', quando a colpire il palo è Farmeschi. Il capitano toscano è bravissimo un minuto dopo ad imbeccare Milito, ma il portiere delle Marche compie un autentico miracolo. Nel continuo batti e ribatti tra le due squadre si distingue ancora Zanaga, che sbroglia un'altra situazione intricata. Il portiere del Futsal Florentia, però, nulla può 8' sul tiro di Sociale deviato da un difensore: 1–0 Marche. Il finale di primo tempo è tutto delle Marche, che al 13' raddoppiano con Acerbotti e prima dell'intervallo sfiorano anche il 3–0. 
La ripresa si apre con una grande occasione per Milito e stavolta è il palo a dire di no al bomber del San Giovanni. Il valdarnese spreca una ghiotta occasione in coppia con Farmeschi. Il gol però è nell'aria e arriva a 2'42'' con il talento della Mens Sana: 2–1. La partita scorre sui binari dell'equilibrio per gran parte del secondo tempo, fino al 10', quando le Marche riescono a riportarsi sul +2 con Stazi. La Toscana comunque non demorde e crea occasioni a raffica. A fermare gli assalti dei ragazzi di Vasarelli è il palo su cui si infrange il tiro di Farmeschi. Poi Milito sbaglia da ottima posizione. Zanaga si supera ancora a 2'50'' dalla fine, tenendo vive le speranze della Toscana, che per l'ultima partita del girone perde Angiolella, ammonito e squalificato. A 2' dal termine ci pensa ancora Farmeschi a riaprire i giochi, trovando il 3–2 su tiro libero. Purtroppo gli assalti finali non vanno a buon fine e così arriva la seconda sconfitta per la squadra di Vasarelli. Domani ultimo impegno del girone nella splendida cornice del PalaPansini di Giovinazzo, impianto di 4mila posti.