Intervista: Bartoli resta al Montecalvoli


10/06/2017 - Il bomber livornese spiega le motivazioni che lo hanno spinto al rinnovo

E' stato per settimane uno dei tormentoni del mercato. Manuel Bartoli resta al Montecalvoli, Manuel Bartoli lascia il Montecalvoli. Alla fine il bomber livornese ha deciso di restare nella società che negli ultimi due anni e mezzo gli ha permesso di vincere un campionato di C1, una Coppa Toscana e conqusitare una splendida salvezza in Serie B. Che il pivot classe '89 sia un valore aggiunto per il team pisano lo dimostrano i numeri: solo in campionato 64 gol in 65 partite. Le motivazioni che lo hanno spinto a restare sono spiegate in un'intervista, che qui riportiamo, pubblicata sulla pagina Facebook della società. 

Per costruire una casa servono fondamenta solide e questo il Montecalvoli lo sa bene. Seguendo quest'ottica, la società del patron Franco Giannini blinda dunque la permanenza di Manuel Bartoli in maglia azulgrana, pedina fondamentale per iniziare l'estate alla grande in vista della prossima stagione. 
"Le motivazioni che mi hanno spinto a rimanere qui – dichiara il bomber – sono state sicuramente il gruppo e la voglia di giocare con persone che reputo prima amici e poi compagni di squadra. Sapere che quando vado in campo c'è fiducia reciproca tra me e ognuno di loro e vedere che tutti giocano per la squadra senza egoismi personali, questa è la nostra forza. Giusto restare per provare a raggiungere qualcosa che somiglia molto a un sogno".
Bartoli rappresenta per il Montecalvoli un leader dentro e fuori dal campo, un ruolo che gli calza decisamente a pennello. 
"Mi sento la persona più felice del mondo ad avere il rispetto dei miei compagni. Questo mi rende felice. Mi piace condividere tutto, cercando di far capire loro che bisogna sempre dare il mille per mille sia agli allenamenti che in partita. Mi piace avere questo ruolo in spogliatoio e che i ragazzi seguano il mio esempio. Voglio bene a tutti e vorrei vederli crescere, senza avere niente da recriminare a fine anno ed essere contenti di come è andata, stanchi di fare allenamento perchè durante l'anno hanno dato il massimo, con tutti soddisfatti e nessuna discussione. Cerco di essere leader per mantenere l'armonia. Condivido questo ruolo con Seba, Andre e anche Francesco. Li ringrazio infinitamente per quello che fanno ogni giorno, soprattutto Seba e Andre, tra gli artefici principali di tutto questo".
L'anno scorso 27 gol in 21 partite, per la prossima stagione cosa dobbiamo aspettarci?
"Se non sbaglio con 30 gol tocco quota 100 in Serie B – conclude il numero 10 – traguardo che vorrei raggiungere entro la fine dell'anno. Una piccola soddisfazione che mi ripagherà di tutti gli sforzi fatti. Quest'anno vorrei fare meglio della passata stagione, molto meglio, e sono sicuro che possiamo farlo. La squadra e la società sono pronte, non manca niente per tentare il salto di qualità. Ho fiducia in tutti, spero e credo in un bellissimo campionato. Ci vediamo ad agosto per iniziare la stagione".

Francesco Bartalini
Dalla pagina Facebook ufficiale del Montecalvoli calcio a 5