C1: La presentazione della terza giornata


29/09/2017 - Vigor–Lastrigiana e Mattagnanese–San Giovanni i big match

PONTEDERA–BAGNOLO
Il Palazzetto di Bientina ospita una importantissima sfida salvezza. Il Pontedera arriva al secondo impegno casalingo a punteggio pieno, dopo aver fatto en plein contro Firenze e Sorba. Qualche problema di formazione per mister Sardelli, che non avrà a disposizione il portiere Desantis per infortunio e per motivi di lavori Caciagli e Resciniti. Spazio per il portiere della juniores Niccolai e per il classe 2000 Scateni. Anche il Bagnolo ha il morale alto dopo aver conquistato la prima vittoria della propria storia in C1. Mister Grandi porta per la prima volta tra i dodici Ruben Piscitelli. Assenti Benelli e Rizzuto. Pronostico complicato per una sfida che mette in palio punti pesanti, con il Pontedera leggermente favorito per il fattore campo. 
Futsal Pontedera:  Niccolai, Rodà, Pandolfi, Patetta, Floresta, Camero G., Cataleta, Franco, Camero F., Scateni, Ceselli. Allenatore: Sardelli
Squalificati: nessuno
Bagnolo:  Nocentini, Gori, Fedi, Mancini, Di Santi, Troja, Allori, Lenzi, Miriati, Ghinassi, Morucci, Piscitelli. Allenatore: Grandi
Squalificati: 

SIENA–LA SORBA
Inedito derby senese quello tra i padroni di casa e la matricola Sorba. I bianconeri arrivano a questa partita da primi della classe e con la consapevolezza di avere una ghiotta opportunità per centrare la terza vittoria consecutiva. Montagnani lascia fuori Lucchesi e Noli, affidandosi alla freschezza dei vari Borghi, Sainz e Nannini. Nella Sorba peserà l'assenza per infortunio del bomber Foglietta, che salterà il derby per poter tornare a disposizione la prossima settimana. La voglia di abbandonare lo zero in classifica è tanta, basteranno gli stimoli del derby per riuscirci?
Siena: Bartolacci, Borghi, Giachi, Di Tommasi, Pascale, Caroni, Napolitano, Proto, Sainz, Nannini, Fiorenza, Iodice. Allenatore: Montagnani
Squalificati: nessuno
La Sorba: Ricci, Mei, Fontani, Marinelli, Troiano T., Troiano L., Miano, Di Sero, De Andreis, Stabile, Zecca. Allenatore: Becucci
Squalificati: 

MATTAGNANESE–SAN GIOVANNI
Uno dei due big match di giornata, con la sfida nella sfida tra Leroy Righeschi e Samuel Liburdi, i due bomber più forti del Valdarno. La Mattagnanese dopo due vittorie cercherù di concedere il bis contro un avversario di grande sostanza, che però dovrà fare a meno di uno dei suoi giocatori migliori: Cristian Festa. Per i mugellani è il primo vero test d'alta classifica, mentre per i valdarnesi prosegue la striscia di partite complicate. Dopo aver fermato il Real Livorno e perso di misura contro la Vigor, per i ragazzi di Massi sarà un altro test che ci potrà dire quanto questo San Giovanni può puntare alle prime cinque posizioni. Mattagnanese favorita, ma attenzione alla "garra" dei biancazzurri. 
Mattagnanese: Fredducci, Giordani, Secchioni, Righeschi, Dallai, Mucay, Corsi, Nardini, Bearzi, Naldi, Cianferoni, Monchetti. Allenatore: Bearzi–Del Re
Squalificati: nessuno  
San Giovanni: Nicolella, Palomba, Bucci, Jeridi, Becattini, Bertocci, Chiarello, Liburdi, Magherini, Mantovani, Capolli, Caselli. Allenatore: Massi
Squalificati: nessuno

SESTOESE–EUROFLORENCE
Unica sfida di giornata tra due squadre ancora ferme a zero punti. Se da una parte poteva essere prevedibile per la neopromossa società rossoblu, dall'altra era difficilmente pronosticabile per una delle cosiddette "Big Five". L'Euroflorence è dunque chiamato a riscattarsi ben più di quanto non si chieda alla Sestoese, che si presenterà a questa gara senza gli squalificati Corazzi e Varriale. I viola non possono più permettersi di perdere terreno e hanno quasi l'obbligo di vincere. Una pressione che la squadra di Robuschi dovrà incanalare sui giusti binari per non favorire i padroni di casa. I ragazzi di Panzi, pur partendo sfavoriti e nonostante le due sconfitte, hanno dimostrato di essere vivi e battaglieri. Al campo l'ardua sentenza. 
Sestoese: Nelli, Agostino, Baccani, Ciscognetti, Giugliano, Gori, Misseri, Peruzzi, Sartore, Scuotto, Villani, Sani. Allenatore: Panzi
Squalificati:  Corazzi e Varriale (1 giornata)
Euroflorence: Sibilia, Matrone, Carbone, Birini, Celli, Zacchi, Pini F., Manzini, Biagiotti, Matteucci, Rossi, Becherucci. Allenatore: Robuschi. 
Squalificati: Lito (3 giornate)

VERAG VILLAGGIO–CALCETTO INSIEME
Secondo turno casalingo consecutivo per la Verag, che dopo la sconfitta patita contro la Mattagnanese ha l'occasione per rilanciarsi in classifica. Ancora assente Vannucci, non convocato Bibaj, mister Pullerà ritrova una pedina fondamentale per il proprio scacchiere, quel Cavallaro chiamato a fare la differenza con le sue giocate. Il Calcetto Insieme, dopo aver dato segnali confortanti contro il Siena, sarà chiamato ad un ulteriore passo in avanti verso l'adattamento alla categoria. La matricola lucchese sa bene di potersi giocare la salvezza con altre quattro, cinque squadre, ma ha bisogno di trovare dimestichezza con il ritmo della C1. La Verag è sicuramente avversario complicato e favorito dal pronostico, ma anche un test attendibile del momento della squadra di Kolpreci. 
Verag Villaggio: Di Lorenzo, Rossi, Nesti, Cavallaro, Sanesi, Sarti, Braconi, Baldacci, Chiappelli, Sabatini, Mariucci, Di Santo. Allenatore: Pullerà
Squalificati: nessuno
Calcetto Insieme: Dal Poggetto, Magherini, Pennoni, Benedetti, Persiano, Seghetti, Izouhar, Edi, Fasolino, Battaglia, Toschi, Argentieri. Allenatore: Kolpreci
Squalificati: 

VIGOR FUCECCHIO–LASTRIGIANA
Eccoci arrivati al big match della terza giornata. Al Palazzetto dello sport di Fucecchio si affrontano non solo due squadre a punteggio pieno, ma anche due delle formazioni indicate ad inizio stagione tra le più quotate di questa C1. Da una parte la banda dei ragazzini terribili di Simone Vasarelli, reduci dalla straordinaria vittoria di San Giovanni, dall'altra la corazzata di Maurizio Toria, che ha spazzato via Bagnolo e Firenze. La Vigor è chiamata a confermare la prestazione di sette giorni fa, mentre la Lastrigiana alzerà il livello dell'avversario. Padroni di casa ancora senza Michael Pandolfi, sostituito fin qui alla grande da Faiella, e con l'esordiente D'Agostino, altro ex Cus. Toria dovrà ancora fare a meno di Baldassarri e Mannazzu, e punterà sui dodici che gli hanno regalato sei punti nelle prime due giornate. Il pronostico dice Lastrigiana, ma l'ago della bilancia oscilla anche verso Fucecchio. 
Vigor Fucecchio: Faiella, Salvadori, Carmignani, Di Pace M., Di Pace D., Randazzo, Longo, Gadducci, Rovella, Scaramozzino, D'Agostino, Vaccaro. Allenatore: Vasarelli
Squalificati: nessuno
Lastrigiana: Morozzi, Bianchi, Bloisi, Madonia, Remorini, Migliacci, Poggini, Gocaj, Panariello, Di Lauro, Balestri, Risaliti. Allenatore: Toria
Squalificati: nessuno

REAL LIVORNO–FIRENZE
Sono passati sei mesi dalla finale dei playoff dell'anno scorso, quando il Firenze con un clamoroso harakiri nei minuti finali regalò la vittoria al Real Livorno. Sei mesi che, a guardare le due formazioni in campo stasera, sembrano lontanissimi, almeno per il Firenze. Real Livorno che ritrova Norfini dopo il forfait nelle prime due giornate, ma continua a dover fare a meno di Azzati, Paul Gross e Mingaroni. I labronici hanno fame di tre punti per guardare la classifica a fine serata sotto un'altra luce. Del Firenze che scese in campo in quella finale sono i rimasti i portieri Giorgi e Penzo e il giovane Barsalini. Per il resto la rivoluzione estiva ha consegnato a Yuri Campofiloni una squadra che avrà bisogno di molto lavoro per raggiungere la salvezza, a questo punto obbiettivo della società per questo nuovo inizio. 
Real Livorno: Verani, Lepori, Airaghi, Banti, Corucci, Costanzo, Umalini, Norfini, Pagni, Falleni, Gambino, Poles. Allenatore: Del Giudice
Squalificati: nessuno
Firenze:  Giorgi, Barbosa, Angelino, Cardenas, Barsalini, Ciari, Baltazar, Lorè, Pucci, Leone Y., Bianchi, Penzo. Allenatore: Campofiloni
Squalificati: nessuno