Serie B: Il commento alla quarta giornata


01/11/2017 - Tra le toscane vincono Poggibonsese e San Giusto. Buon pari per il Pistoia

Per chi non ha avuto la fortuna di essere presente al Pala Terme di Montecatini, credo che molti di noi e di voi stiano ancora guardando e riguardando le immagini del match di Pistoia tra la Futsal di Busato e il Futsal Genova, specialmente gli ultimi indimenticabili 50”. Sotto 2–3 gli arancioni gioivano per il pari di Mangione al 19’10”, per poi ricadere nel baratro per il nuovo sorpasso ligure giunto al 19’30”. Finita? Macchè!! A 1” ripeto 1” dalla sirena, rilancio del portiere per Mangione, girata chirurgica di Gae e palla nel sacco. Lascio a voi immaginare l’apoteosi ed il giubilo da una parte, la disperazione dall’altra. Aldilà di tutto, sono queste le vere emozioni che questo sport riesce a regalarci. Alla fine quindi, tornando lucidi, si sono divise la posta le due corazzate, che hanno confermato aldilà degli episodi di essere serie pretendenti alla promozione. Nell’altro scontro diretto della giornata, c’è stato invece un risultato netto a favore della capolista Olimpia Regium che ha regolato con un sonoro 9–4 il Bagnolo, dando dimostrazione di forza assoluta, spinta dalla quaterna di Ruggiero, nuovo capocannoniere del campionato con 9 reti. Approfittando del pareggio di Pistoia gli emiliani ora guidano con 4 lunghezze di vantaggio proprio sugli arancioni e 5 sulla coppia Genova – Bagnolo, col Genova che ha già riposato. Dietro il quartetto di testa si accoda un positivo San Giusto, che vince largo per 5–0 il match casalingo contro il Montecalvoli. Efficace e concreto il gioco dei ragazzi di Avallone, che hanno avuto la meglio su una squadra arrivata comunque a Prato in emergenza formazione, priva di Bartoli, Butta e Fabbri, e non è cosa da poco. A pari punti col San Giusto troviamo a sorpresa (ma è giusto parlare ancora di sorpresa?) il Sant’Agata che fa sua la sfida casalinga contro il Città di Massa, con un 5–4 sudato ma importantissimo in chiave classifica, che è valso anche il sorpasso nei confronti degli apuani ai quali non è bastata la doppietta di Sermattei. Ha chiuso la giornata il successo casalingo della Poggibonsese che ha battuto 4–1 l’Elba ’97, ottenendo la prima vittoria stagionale trascinata dalla tripletta di Cassioli. Per l’Elba, alla terza partita consecutiva lontano dall’isola, la magra consolazione del primo, storico, gol in serie B siglato da Bozzini. Ha riposato la Sangiovannese che, insieme all’Elba chiude la classifica a quota zero. 
Aga