C2/A: Il commento all´ottava giornata


09/11/2017 - Tutto invariato in testa, dove vincono le prime quattro

Nessun grosso colpo di scena nell’ottava giornata del girone “mare” di C2. Per le prime quattro della classe sono arrivate le ennesime vittorie, a dimostrazione, come se già non bastasse, dell’altissima competizione per i posti di testa. Partiamo nell’analisi di questo turno dalla partita del Rotino, capolista in “solitaria” a quota 20 punti. I ragazzi di Francesco Agosti sconfiggono tra le mura amiche del Polifunzionale La Bastia il Futsal Empoli. Partita mai del tutto chiusa e decisa dai gol di Salvini, Camposeo e Gani, a cui ha risposto il bomber degli empolesi, Giorgio Frediani, salito a quota 15 marcature. Rotonda vittoria, invece, per il Versilia, attuale seconda forza del campionato, che ha sconfitto per 5–0 l’Unione Montalbano, fanalino di coda del gruppo, ancora fermo a zero punti e con una delle peggiori difese del girone. I versiliesi, come già detto, restano così attaccati al vertice, distante solamente un punto, e si mantengono una lunghezza sopra l’Arpi Nova, che ha conquistato la vittoria sul campo della Timec. Apruzzese e compagni contribuiscono a mettere in seria difficoltà i gialloneri di mister Zanacchini, che trovano la sesta sconfitta di fila e non riescono, quindi, ad uscire da questa crisi di risultati. Occupa il posto ai piedi del podio il Massa C5, miglior attacco del girone, con ben 40 reti segnate in 8 turni. I ragazzi guidati da De Simone infliggono al Monsummano la settima sconfitta in campionato, grazie alle doppiette realizzate da Cattani, Tenerani, Giovannetti e i gol di Magnani e Baracca. Punto, invece, conquistato a sorpresa dal Poggio a Caiano, squadra invischiata nelle retrovie, che è riuscita a “strappare” un pareggio, per 3–3, al Five to Five. Apporto fondamentale quello di Moscariello, che con una tripletta è riuscito ad annullare le reti segnate dai pisani. I ragazzi di mister Ciampi si trovano ora a metà classifica, a pari punti con i “cugini” del Trident Sport. Anche i bianco blu nel match di venerdì trovano un pareggio contro l’ottimo Montecatini Murialdo. Sfida nella sfida quella tra due bomber della categoria, Borsacchi per i pisani e Di Lalla per i rossoblu, che si conclude con un gol a testa, da segnalare anche le doppiette di Petracchi per la Trident e di Ciaramella per gli ospiti. Terzo pareggio di giornata nella sfida giocata di sabato tra Isola d’Elba Soul Sport e Coiano Santa Lucia, conclusa con un 3–3, che non accontenta nessuna delle due sfidanti. I pratesi, infatti, perdono l’opportunità di rimanere attaccati al Massa C5, mentre i padroni di casa avrebbero potuto raggiungere il Montecatini Murialdo a quota 11 punti e staccarsi definitivamente dalla coda della classifica.
Lor.Ta.