C2/A: Commento alla 10^ giornata


23/11/2017 - Il Rotino fa la voce grossa contro il Massa. Il Versilia insegue a ruota

Decima giornata del girone A che ci restituisce una classifica invariata nelle prime quattro posizioni, dove comunque vincono solamente le prime due della classe, Rotino e Versilia. I livornesi escono nettamente vincitori dallo scontro diretto giocato in casa del Massa C5, grazie alle reti di Salvini e la doppietta di Digiacomantonio. Con questa vittoria, i ragazzi di mister Agosti, riescono a guadagnare campo sulle dirette inseguitrici, con gli stessi massesi che ora si trovano distanti 6 punti dalla vetta. Gli amaranto guadagnano, inoltre, anche sulla terza forza del campionato, l’Arpi Nova, complice il pareggio in cui sono incappati gli uomini allenati da Tommaso Vitale. Un 3–3 che comunque ha del sorprendente, vista la posizione del Poggio a Caiano, avversario dei biancorossi, piazzato ora in terz’ultima posizione. Vittoria larga anche per il Versilia C5 sul Coiano Santa Lucia, penalizzato sicuramente dalle pesanti squalifiche inflitte dal giudice sportivo dopo i fatti accaduti alla 9° giornata nel match giocato con il Massa C5. Per i versiliesi sono state certamente decisive le doppiette di Stefano Bianchi e Marco Tonelli, i migliori realizzatori della squadra, saliti a quota 14 e 12 reti segnate, complessivamente oltre la metà dei centri messi a segno dalla squadra. Si muove, invece, la classifica ai piedi del podio, dove il Futsal Empoli, a causa della sconfitta con la Trident, viene superato dal Montecatini Murialdo e dal Five to Five. Gli empolesi, privi dell’infortunato Frediani, cadono tra le mura dei ragazzi di mister Maraia. Risultato comunque risicato (4–3), con una partita di conseguenza mai del tutto chiusa. Da segnalare tra i marcatori il bomber dei pisani, Edoardo Borsacchi, autore di una doppietta che gli ha permesso di salire a quota 20 in sole 10 giornate, con un ruolino di marcia che sembra inarrestabile. Riesce finalmente a convertire in punti la mastodontica quantità di reti segnate il Montecatini Murialdo (sono ben 62 i centri realizzati dai rossoblu, con una media che supera i sei gol a partita). La squadra di mister “Pippo” Quattrini dilaga nel match del sabato pomeriggio contro i padroni di casa dell’Isola d’Elba Soul Sport, condannandoli alla quinta sconfitta stagionale e salendo così al quinto posto in classifica. Come abbiamo già detto, sale al sesto posto, sorpassando il Futsal Empoli e il Coiano Santa Lucia, anche il Five to Five allenato da Giorgio Campi. Avversario di questa giornata era l’Unione Montalbano, fanalino di coda del girone ed unica squadra in tutta la C2 essere ancora ferma a zero punti. Scontro tra squadre di bassa classifica e quindi importante in ottica salvezza anche quello giocato tra Timec e Monsummano, conclusosi con la vittoria degli ospiti per 5–3. Seconda affermazione stagionale per i ragazzi di Maurizio Conte, che inoltre, nelle vesti di allenatore–giocatore ha messo ha segno un poker di reti, risultato poi decisivo ai fini della vittoria.
Lor. Ta.