C2/B: Il commento alal 18^ giornata


15/02/2018 - Signa tennistico a Torrita. Crete di forza, Midland di misura

Continua la corsa inarrestabile delle prime tre della classe , con il solito Signa 1914 che rimane stabile in quella che sembra una corsa inarrestabile. I ragazzi di mister Cialdi in questo turno sono tornati vincitori da quel di Torrita di Siena, dove hanno sconfitto con un nettissimo 6 a 1 i padroni di casa, che restano così fermi nella parte medio bassa della classifica, dove 6 squadre sono racchiuse in soli 3 punti. Vittoria di misura invece per la Midland Global Sport, che sul campo di casa sconfigge “solo” per 2 a 1 il Pontassieve, resta a secco però il bomber della squadra Pasquale De Gennaro, sostituito ottimamente da Zavala Morante e Biagi. Con questo risultato deficitario i pontassievesi sono stati agganciati a quota 29 punti dal Real Vinci. La truppa Marco Poli riesce infatti a conquistare tre punti in un incontro che sembrava già scritto alla vigilia, battendo il Castellina in Chianti con un roboante 8 a 1, in cui sono state registrate ben tre triplette, messe a segno da Rossi, Castellacci e Mastracci, accompagnate dalle marcature di Verdiani e di Brancati. I biancoverdi, di contro, a causa di questa ennesima sconfitta (la 15esima della stagione) sono sempre fermi in ultima posizione a quota 3 punti, situazione per cui sembra ormai compromessa l’ipotesi salvezza. Vittoria importante anche per l’IBS Le Crete, che è riuscita a battere il Deportivo Chiesanuova per 6 a 3. Come abbiamo già detto, i rapolanesi restano stabili in seconda posizione, a pari punti con la Midland, rendendo a questo punto decisivi gli scontri diretti per stabilire una gerarchia ben definita in classifica. Vince anche l’altra formazione di Rapolano, ai danni del San Michele Cattolica Virtus, in un incontro avvincente e decisamente ricco di gol. I rossoblu con questi importanti 3 punti riescono a superare i diretti avversari di questo turno, sistemando decisamente una classifica che nelle prime giornate li aveva visti tra le squadre in fondo alla graduatoria. La giornata si conclude con due pareggi, tra Remole e Atletico San Gimignano e fra Virtus Poggibonsi e Dlf Firenze. Risultato importante per la Remole, formazione ferma in penultima posizione, che riesce a strappare un punto all'Atletico San Gimignano, formazione che li precede di ben 9 punti. Pareggio invece più prevedibile quello della seconda sfida, dove i fiorentini sopravanzano gli uomini di mister Pipitò di sole due lunghezze, ma ricordiamo che quest’ultimi devono ancora recuperare una partita, situazione condivisa con il Pontassieve, l'Atletico San Gimignano, il Real Calcetto Rapolano, il San Michele Cattolica Virtus e il Deportivo Chiesanuova.
Lor.Taz.