Serie C2/A: Il commento alla 19^ giornata


22/02/2018 - Il Rotino vince a Montecatini, la Trident va ko. Regge solo il Versilia

Sconfitta per certi versi sorprendente della Trident Sport, che cade con il risultato di 1–0 sul campo del Coiano Santa Lucia. La truppa di mister Tesi riesce incredibilmente a fermare il secondo attacco più prolifico del girone, nonché Edoardo Borsacchi, miglior realizzatore dell’intero campionato di C2, sottraendogli l’intera posta in palio grazie al secondo gol stagionale di Luca Barattucci. I pisani con questa sconfitta perdono campo dal Versilia C5, che fino a giovedì li accoppiava in seconda posizione. I versiliesi infatti sono riusciti ad avere la meglio sul Poggio a Caiano, con un netto 4–1 che ha interrotto la striscia di tre risultati utili consecutivi ottenuta precedentemente dai pratesi. I ragazzi allenati da Carlo Pellegrini comunque non riescono ad avvicinarsi alla vetta, distante sempre 7 punti, a causa della importante vittoria del Rotino, in uno scontro di elevata difficoltà contro il Montecatini Murialdo. Man of match il livornese Leonardo Bandinelli, che ha messo a segno una bella tripletta ed è salito così a 31 reti segnate in stagione, da segnalare anche il ritorno tra i marcatori dei montecatinesi di Luca Di Lalla che era lontano dalla gioia del gol da ben 5 turni, passati ai box per infortunio. Storica prima vittoria per l’Unione Montalbano, che vince di misura sull’Isola d'Elba Soul Sport, sbloccando la situazione punti, che li vedeva fermi a zero dall’inizio della stagione. A mettere la firma sull'impresa, oltre all’autogol degli elbani, sono stati Iacopo Giuntoli e Daniele Ballanti, che di fatto danno vita ad un nuovo campionato per i larcianesi, ora distanti “solamente” 7 punti dalla penultima in classifica, la Timec. I gialloneri sono infatti caduti sotto gli attacchi del Five to Five, che è riuscito a sconfiggerla con un bel 6–3, che reca la firma di Cesare Piacentini, autore di una tripletta. I pisani grazie a questo successo scavalcano in classifica il Monsummano, che viene battuto dall'Arpi Nova con uno schiacciante 10–4. I ragazzi guidati da Maurizio Conte sembrano quindi scaduti in un periodo di crisi, dopo che avevano racimolato ben 16 punti tra la 10° e la 17° giornata. La compagine di casa, grazie a questo bel successo, si mantiene così saldamente in quarta posizione, sopravanzando di 5 lunghezze il Futsal Empoli che grazie alla vittoria nello scontro diretto con il Massa C5 riesce ad effettuare un sorpasso a discapito degli stessi avversari del turno. Match che ha regalato molte emozioni, con un testa a testa tra le due formazioni, risolto solamente nel finale da parte degli empolesi, grazie all'importante contributo dato dalla doppietta di Luigi Zito. Una sconfitta che ha portato alle dimissioni del tecnico degli apuani Simone De Simone. 
Lor.Taz.