C2: Ecco il nuovo San Giovanni


11/09/2019 - Rosa corta con ampio spazio ai giovani. In panchina torna Massi

Dopo l'amarissima retrocessione della scorsa stagione il San Giovanni volta pagina. La società valdarnese ha riaffidato la squadra a Mirko Massi e punterà decisa sui prodotti del settore giovanile. I senior saranno 12, per lasciare spazio ai ragazzi dell'Under 19. 
Per quanto riguarda il mercato in entrata, si registra il ritorno di Ervis Cobaj, l'anno scorso decisivo per la promozione in C2 del Valdarno. Il 38enne laterale albanese ha già vestito la maglia biancazzurra dal 2009 al 2018, risultando con 155 reti uno dei migliori marcatori della storia del club. Altro ritorno quello di Denny Barbagli, di rientro dalla Sangiovannese, dove ha disputato un buon campionato Under 19 (17 presenze e 12 reti). Acquisto è invece quello del portiere Amato (91), proveniente dal calcio a 11 laziale. 
Tra i movimenti in entrata da registrare anche il riscatto di Simone Ioio (98), che l'anno scorso era arrivato in prestito dalla Sangiovannese. Confermati il portiere Pagnotelli, Palomba, Pietro Chiarello, Masini, Francesco Becattini, Bertocci, Bucci e Ghiani. In uscita, oltre ai già annunciati Ermini, Bacci e Mori, anche Arcidiacono, Gianmarco Becattini, Caneschi, Carnicci, Alex Chiarello, Dini, Falsini, Pintilie e Scarabrella.