Playoff U19: Avanti Sangio e Pontedera


29/04/2021 - Le interviste a Mario Piludu e Francesco Ferrini

Disputati domenica mattina i quarti di finale del Girone I dei Play–Off del campionato U19 Nazionale: nessuna sorpresa nei risultati, ma sicuramente gli elogi sono tutti per il Firenze C5, che ha visto sfumare la qualificazione alle semifinali solo nel finale di una partita tiratissima sul campo del Pontedera. Complimenti, comunque, ai ragazzi di Mister Piludu, capaci, nonostante le mille difficoltà di questa stagione particolare, di portare a casa questo successo e di accedere alle semifinali Play–Off contro il Città di Massa. L’altro quarto di finale, invece, è stato senza storia, con i padroni di casa della Sangiovannese che si sono imposti 9–1 sul Prato C5: a segno Faelli e Parti con una doppietta a testa, Fanzi, Cappelli, Mehmeti, Bellocci e Fugazzotto con una rete ciascuno; per il Prato, l’unica rete è stata messa a segno da Villa. Futsal Sangiovannese che incontrerà il Futsal Pistoia in quel dell’Estraforum, per una semifinale playoff che si annuncia scoppiettante.
Abbiamo intervistato i due allenatori vincitori e sentito le loro impressioni:

Mario Piludu, U19 Futsal Pontedera

È stata una partita molto combattuta, risolta nel finale (a 9 secondi dalla fine) a favore nostro. Fase iniziale molto bene per noi, 2–0 a metà del primo tempo con il ritorno del Firenze molto aggressivo e compatto che sul finire del tempo si porta sul 2–2. Il secondo tempo è un susseguirsi di azioni da ambo le parti, con il Firenze che passa in vantaggio e solo ad 1’20” dal termine troviamo il pareggio e, come detto, a 9 secondi il gol del definitivo 4–3. È stata una partita, come ho detto ai ragazzi, che è l’essenza di questo sport e cioè che se resti concentrato fino alla fine, puoi risolvere a tuo favore l’esito dell’incontro. Altro aspetto da non sottovalutare, che secondo me può aver anche condizionato i ragazzi, è quello della partita secca, dove conta lo sbagliare il meno possibile.
Permettimi di fare dei sinceri complimenti al Firenze che con un buon gioco, con una sana aggressività, ci ha messo in grandi difficoltà in alcuni momenti della partita.
Ora speriamo di recuperare qualche ragazzo dal
covid, per giocarci questa semifinale di sabato.

Francesco Ferrini, U19 Futsal Sangiovannese

La partita di domenica è stata una partita che si è decisa nel primo tempo, perché è finito 7–0 per noi. I ragazzi hanno risposto con una buona trama di gioco, nonostante il periodo di inattività forzata fosse stato abbastanza lungo anche perché abbiamo avuto 5–6 casi di covid.
I ragazzi sono rientrati ed hanno risposto abbastanza bene, il
secondo tempo, però, si è visto che fisicamente siamo andati in difficoltà, infatti si concluso con un parziale di 2–1.
Adesso cerchiamo di
preparare al meglio la partita col Pistoia, anche se sarà dura perché i ragazzi sono ancora molto affaticati e non hanno recuperato bene da questo covid quindi vediamo quello che riusciamo a fare.