Serie B Girone C Stagione 2020/21 - 17° Giornata 06/02/2021



Arpi Nova Campi Bisenzio   4


Formazione:
F. TontiU. GelliN. MorgantiG. Di MasoVilmar PereiraA. OrsiA. VallecchiL. RigheschiG. CeccariniM. GrisafiS. Della RagioneR. VigliottiL. .COACH Mariotti

L. Righeschi 2
G. Di Maso 1
R. Vigliotti 1

2   Aposa Bologna


Formazione:
M. D´AlessandroRevertM. ProcacciniR. NicolaiF. MattioliL. LamedicaA. CherroudJ. GaglioA. AprileG. ToschiG. GamberiniF. .COACH Tirelli

1 A. Aprile
1 Revert

Cronaca

La giostra Arpi Nova colpisce ancora. Un sali e scendi incredibile condizionato dalla grinta degli ospiti guidati da un mai domo Aprile e da un D´Alessandro sugli scudi. Dopo lo 0–2 maturato, gli uomini di Mariotti, con un Di Maso “on fire” hanno ribaltato il risultato fino al 4–2 finale. Tre punti importanti in vista della gara di sabato contro Reggio Emilia.
La prima frazione si apre con Ceccarini subito propositivo dopo 20 secondi, ma calcia fuori. Rispondono gli ospiti con Gaglio a lato, ma nell´azione successiva è subito Vilmar a farsi pericoloso da posizione defilata. Gamberini alza la voce dalle parti di Gelli e gli ospiti trovano, poco dopo, anche il primo legno della partita dopo neanche sei minuti di gioco.
L´Arpi Nova non ci sta e alza il ritmo con Grisafi vicino al goal al 10´, ma è l´equilibrio a vincere fino agli ultimi cinque del primo tempo quando Aprile gonfia il sacco. L´orgoglio campigiano esce e, gli uomini di Mariotti, provano a farsi vedere con Vilmar, Di Maso e con un palo centrato che grida vendetta.
La seconda frazione è la fotocopia della prima, Di Maso spende e spande in ogni zona del campo, ma dopo circa sei minuti è Revert a raddoppiare. Il doppio svantaggio risveglia i locali che accorciano subito le distanze con Capitan Di Maso. Un goal liberazione che innesca una reazione micidiale, continuata da Righeschi a 30´50´´ e da Rosario Vigliotti neanche un minuto più tardi.
La ciliegina sulla torta è il cucchiaio a superare d´Alessandro inerme che pone fino alla contesa. Il finale di gara è in discesa con gli ospiti che spingono, sulle ali di Aprile e Revert, ma trovano una Arpi Nova concentrata a portare a casa il risultato.
Da segnalare nel finale l´espulsione di Gaglio e il palo colpito da Ceccarini che sarebbe valso il quinto gol.
Tre punti d´oro contro chi era venuto a Campi Bisenzio a testa alta e con grande cuore ha giocato al massimo.