Firenze, sguardo verso la B


15/07/2021 - La società gigliata ha presentato domanda di ripescaggio per il campionato cadetto

Il Firenze ha presentato ufficialmente richiesta di ripescaggio in Serie B. Con questa notizia di giornata il presidente Luca Mondì ufficializza questa novità con partecipata emozione. "Ci sarebbe da scrivere tantissime cose perchè quest’ultimo anno e mezzo sappiamo tutti cosa è stato. Dopo il primo Lock Down prendemmo la decisione che non volevamo stare fermi ad aspettare che tutto passasse ma preferivamo ripartire, certo facendo la massima attenzione alla sicurezza. Se le persone vengono controllate settimanalmente e tenendo conto delle varie precauzioni di distanziamento e sanificazione, forse ignorantemente abbiamo pensato che l’attività fisica porti dei vantaggi anche a livello immunitario e certamente a livello umorale. Durante i vari confronti con le altre società abbiamo sempre espresso il pensiero di voler ripartire con il campionato, ma pensavamo che fossimo di più a farlo. Visto che ci siamo trovati in pochi ci ha cominciato a stuzzicare l’idea di andare al nazionale anche con i ragazzi. A prescindere da come sarebbe andato il campionato, avevamo già pensato di doversi aprire e strutturare maggiormente, questo a prescindere dalla Serie B. Già 2 anni fa abbiamo cominciato a guardarci intorno e molto presto individuammo una realtà che secondo noi aveva dei principi simili ai nostri. Non è stato semplice ma adesso è realtà ci siamo uniti e questa ci ha dato la forza per richiedere il ripescaggio al campionato di Serie B portando così il Firenze e lo dico con orgoglio una delle poche società ad avere al nazionale sia le ragazze che i ragazzi. La nostra avventura è solo all’inizio e forse è stata una pazzia ma spero che tutti capiscano il senso di questa cosa e vi posso garantire che centra molto poco con l’ambizione di vincere ma tanto con la voglia di creare"